Workshop | Risparmiare e ridurre le emissioni nella gestione dei liquami: tecniche a confronto

DOVE: Sala Amati
QUANDO: 25 Ottobre | 14:00
ORGANIZZAZIONE: Università di Milano – Dipartimento di Scienze Agrarie e Ambientali

 

Si possono ridurre i costi della gestione dei liquami e al tempo stesso limitare le emissioni in aria?  Il workshop vuole essere un momento di discussione e di approfondimento della tematica alla luce di prove pratiche in pieno campo.

Negli ultimi anni sono state proposte diverse tecniche per ridurre le perdite di azoto nelle diverse fasi della gestione degli effluenti di allevamento. La loro diffusione risulta però limitata dagli elevati investimenti e dalla necessità di mettere a punto alcuni aspetti tecnici.

Il workshop vuole condividere alcune esperienze condotte nell’ambito di progetti dimostrativi sulla gestione degli effluenti che consentono di fornire interessanti indicazioni sulla possibilità di utilizzare queste tecniche.

La prima esperienza svolta nel corso del progetto Life Arimeda (www.lifearimeda.eu) riguarda la distribuzione del digestato con sistemi di fertirrigazione. Le prove sono state condotte in due aziende una con pivot e una con ala gocciolante (manichette). I risultati hanno evidenziato la possibilità di frazionare la distribuzione del digestato durante la stagione irrigua con costi veramente ridotti. Per ottenere una buona efficienza è necessario abbinare tecniche adeguate anche nella distribuzione del digestato in presemina.

La possibilità di sostituire il fertilizzante minerale in presemina e copertura a mais e cereali autunno vernini mediante attrezzature di precisione è stata valutata dal progetto Geseffe (costruzionirurali.unimi.it/geseffe/). Le attività svolte presso tre aziende ha consentito di dimostrare come le macchine utilizzate siano in grado di distribuire liquami e digestato con elevata precisione e dosando le quantità in funzione delle esigenze delle colture. La sostenibilità economica è garantita quando la gestione aziendale degli effluenti viene effettuata con buone tecniche e soprattutto riducendo gli apporti di acqua piovano e di lavaggio degli impianti di mungitura.

L’utilizzo di tecniche di distribuzione che migliorano l’uniformità di distribuzione e riducono le perdite di azoto rende indispensabile una adeguata programmazione delle distribuzioni, prevedendo le dosi da distribuire in funzione delle caratteristiche degli effluenti e le tecniche da utilizzare. Il progetto Gezoo (costruzionirurali.unimi.it/gezoo/) vuole dimostrare i vantaggi ottenibili utilizzando una applicazione web per la gestione della fertilizzazione con utilizzo di effluenti di allevamento e integrazione, se necessario, con fertilizzanti minerali.

Programma

  •  Saluti e apertura dei lavori
  • La direttiva nitrati: aggiornamento sull’applicazione in Lombardia
    Gianpaolo BertonciniRegione Lombardia
  • Fertirrigazione con digestato: i risultati del progetto ARIMEDA
    Viviana Guido, Alberto FinziDISAA-UNIMI; Andrea Guidetti – Acquafert; Giambattista Merigo – Agriter
  • Distribuire gli effluenti con precisione: le tecniche utilizzate nel progetto  GESEFFE
    Giorgio Provolo – DISAA-UNIMI; Flavio Sommariva – ARAL
  • Programmare e controllare la gestione degli effluenti con il software GEZOO
    Alberto Finzi, Omar Ferrari, Giorgio Provolo – DISAA-UNIMI

Dibattito