Tavola Rotonda | Genetica e organizzazione della zootecnia da latte ad una svolta? Fine di un monopolio e nuove organizzazioni di razza

DOVE: Solo streaming. Per assistere, clicca qui
QUANDO: 4 Dicembre 2020 | 10:00
ORGANIZZAZIONE:  Libera Associazione Agricoltori Cremonesi. Con la collaborazione tecnica di Regione Lombardia

Dopo un lungo periodo di gestazione ha preso il via la nuova normativa sulla riproduzione animale (la 52/2018) succedendo alla legge 30/91 che affidava ad un unico soggetto, sia pure con varie articolazioni, la gestione della selezione e del miglioramento genetico nazionale.

A distanza di un paio di anni dall’entrata in vigore della normativa, il convegno analizza l’esperienza di alcune nuove strutture associative sorte per raccogliere le indicazioni e le possibilità offerte dalla nuova legge.

 

PROGRAMMA

Saluti, Roberto Biloni, Presidente CremonaFiere

Introduzione:  Riccardo Crotti, Presidente Libera Associazione Agricoltori Cremonesi

Intervento di base
Fabio Curto, Coordinatore Tavolo Confagricoltura sulla riproduzione animale

Tavola Rotonda
Il miglioramento genetico in Italia:  La necessità di arrivare ad una svolta in Italia.

Partecipano:

  • Fabio Curto, Coordinatore Tavolo Confagricoltura sulla riproduzione animale
  • Elisabetta Quaini, Presidente della  “Frisona Italiana Indipendente”
  • Silvano Turato, Presidente Razza Bruna
  • Enrico Migliaccio, Presidente Ris Bufala (Associazione Ricerca Innovazione e Selezione per la Bufala)
  • Andreas Tauferer, Presidente Grigio Alpina
  • Raffaele Di Ciommo, Associazione Nazionale Allevatori Jersey

Appendice Tecnica Enrico Santus, presidente di Synergy (struttura tecnica al servizio del miglioramento genetico e delle Associazioni di Razza)

Conclusioni:
Filippo Gallinella, Presidente Commissione Agricoltura della Camera (in attesa di conferma)

 

Moderatore: Giovanni de Luca, giornalista “Allevatori Top”