LA FORMAZIONE PER UN ALIMENTO DI QUALITÀ

Alla base del trasferimento tecnologico vi è lo stretto legame fra le filiere produttive e i risultati della ricerca, che devono essere compresi ed elaborati per giungere alla realizzazione di produzioni di alto livello in cui la conoscenza e la tecnologie sono le colonne portanti del modello produttivo.

Scienza e Business:
anche l'informazione è circolare

Questa sinergia risulta vantaggiosa sia per la ricerca che per i singoli anelli della produzione alimentare – dalla stalla e dal campo al prodotto finito -: conoscenza di alto livello e costante aggiornamento sono indispensabili per affrontare mercati sempre più competitivi.

La necessità di una maggiore permeabilità tra i due ambiti è quindi un elemento distintivo delle moderne relazioni tra Science e Business alimentandosi reciprocamente con un flusso continuo di informazioni.

La formazione del settore agroalimentare

In quest’ambito la formazione ha un ruolo determinante per accrescere ed aggiornare le competenze tecniche del capitale umano per innovare i processi e le tecnologie produttive e gestire al meglio il crescente impatto delle ITC sulla competitività del settore agroalimentare.

La formazione protagonista

Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona valorizzano l’agroalimentare italiano perché sono il naturale l’elemento di aggregazione di competenze e facilitatore di relazioni tra tutti gli anelli delle filiere agroalimentari e zootecniche e sono un’opportunità unica per creare e sviluppare contatti e rapporti professionali tra offerta e richiesta di formazione.

Perché Cremona

Cremonafiere è al centro di un territorio di eccellenza internazionale per l’agroalimentare

  • terzo a livello nazionale per valore dell’export di prodotti lattiero caseari

  • produce il 25% del latte lombardo ed esprime oltre il 2% dell’export agroalimentare italiano.

  • il distretto rappresenta oltre il 21% dei suini lombardi.

  • oltre 20 realtà formative tra corsi professionali, centri universitari e di ricerca

I protagonisti della formazione alle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona

Diverse categorie professionali, aziende e istituzioni sono al centro dell’attenzione:

Per tutti i Titolari e Responsabili di:

  • Aziende agro-zootecniche
  • Risorse umane di aziende produttrici di attrezzature e servizi per l’agro zootecnia e tecnologia IT
  • Risorse umane di aziende attive nella trasformazione alimentare
  • Progetti di cooperazione e formazione internazionale

E’ un’occasione per:

  • conoscere le opportunità della formazione per aumentare la competitività dell’azienda
  • relazionarsi di persona con formatori e centri di ricerca
  • valutare la possibilità di corsi basati sulle esigenze aziendali

 

Per la Formazione a tutti i livelli:

  • Centri di formazione pubblici
  • Corsi di formazione privati
  • Corsi universitari e master
  • Centri di ricerca
  • Agenzie per il lavoro

E’ un’occasione per:

  • contattare aziende motivate ad approfondire le nuove opportunità della formazione a tutti i livelli
  • ricevere preziosi feedback sulle esigenze formative provenienti dal mercato
  • studiare corsi “tailor-made” per singole aziende

La proposta

Per favorire la relazione tra tutti gli interessati realizzeremo:

  • un’area espositiva caratterizzata dalla presenza di corner informativi presidiati dai fornitori di servizi formativi e di ricerca

  • una “Giornata della Formazione” durante la quale si svolgeranno workshop di presentazione delle proposte formative ai quali seguiranno momenti di contatto “face-to-face” con l’obbiettivo di fornire:

      • indicazioni su figure professionali già formate

      • condizioni per accedere ai corsi

      • indicazioni sulle opportunità di formazione per le aziende richiedenti (es. corsi per specifiche figure professionali e aggiornamento, corsi presso le aziende, ecc…)

      • orientamenti dettagliati sulle richieste del mercato e dei trend per costruire un’offerta didattica in linea con le attese delle aziende