Nella Giornata della Terra la Lombardia si conferma una regione sempre più green

In occasione della 50ma Giornata della Terra, celebrata il 22 aprile scorso, l’assessore regionale all’Agricoltura della Lombardia, Fabio Rolfi, ha voluto ricordare l’impegno della Regione nei confronti della sostenibilità ambientale, sia riguardo le coltivazioni che gli allevamenti intensivi. “Più agricoltura vuol dire più salvaguardia del pianeta – ha dichiarato – in Lombardia abbiamo eliminato i fanghi industriali nei campi, continuiamo a investire nel settore biologico e contiamo il 30% degli impianti a biogas agricoli su scala nazionale. Nel 2019 la Regione ha investito 3,5 milioni di euro per nuovi impianti di irrigazione e razionalizzazione idrica, a cui si aggiungono altri 4 milioni di euro per dotare le aziende agricole di iniettori in grado di incorporare immediatamente nel terreno gli effluenti abbattendo le emissioni. La tutela dell’ecosistema si traduce anche nella cura delle foreste – ha concluso l’Assessore – Mi piace ricordare che la Lombardia è la terza regione italiana per superficie boschiva e che nel solo 2019 siamo passati da 38.000 a 71.000 certificati: l’11,4% del totale regionale”.