Il programma di sabato 27 ottobre

Convegno

I mutamenti climatici e l’agricoltura. Come gestire e risparmiare le risorse idriche

Ore 9.30 – Sala Guarneri del Gesù

Le risorse idriche sono un tema centrale sempre più collegato alle grandi emergenze che colpiscono il Paese. I cambiamenti climatici in atto devono essere messi urgentemente al centro dell’agenda politica per impostare nuove strategie di governo, accumulo e ammodernamento della rete idrica esistente e varare interventi che diano risposte alle emergenze e ai pericoli incombenti sui territori. L’agricoltura è particolarmente esposta agli effetti dei cambiamenti climatici e ne subisce le conseguenze negative. Allo stesso tempo può essere considerata un esempio virtuosi di impiego dell’acqua e un alleato prezioso per la tutela dell’ambiente, la gestione del territorio e la prevenzione del rischio idrogeologico.

Programma

h.09.30 Saluti – Luigi Panarelli – Presidente Cia Est Lombardia

h.09.45 Relazione introduttiva – Giovanni Daghetta – Presidente Cia Lombardia

Interventi

h.10.00 Prof. Claudio Gandolfi – Università degli Studi di Milano

h.10.20 Prof. Maurizio Maugeri – Università degli Studi di Milano

h.10.40 Ing. Alessio Picarelli – Autorità di Bacino del Po

h.11.00 Dott.ssa Raffaella Zucaro – Crea

h.11.20 Dott.Fabio Olivotti – Urbim

h.11.40 Dibattito

h.12.10 Intervento del Dott. Gian Marco Centinaio

Ministro delle politiche agricole, alimentari, forestali e del turismo

h.12.30 Conclusioni – Dino Scanavino – Presidente Nazionale Cia

Organizzazione: Cia Agricoltori Italiani Lombardia in collaborazione con Università di Milano, Autorità di bacino del Po, Crea e Urbim

Convegno

FAGI questi (s)conosciuti. Problematiche relative agli starters nella produzione dei formaggi

Ore 9.30 – Area Forum

I batteriofagi (virus che attaccano le cellule batteriche) sono considerati la principale causa di rallentamento o di fallimento della fermentazione lattica durante la produzione di formaggio e rappresentano quindi un grave problema. Esistono diverse modalità di prevenzione  e controllo del problema “fago” in caseificio, tra le quali l’attenta pulizia e sanificazione delle caldaie, delle linee di riempimento, degli strumenti usati, dell’ambiente e delle attrezzature che vengono a contatto con il latte. Inoltre, il controllo del problema dipende notevolmente anche dal tipo di coltura utilizzata nel processo produttivo.

Programma

  • Problemi e soluzioni adottate nei caseifici aziendali e non solo all’estero: esperienze sul campo Paolo Cernuschi, tecnologo commerciale

  • L’azienda agricola con caseificio aziendale: evoluzione della gestione aziendale.
    Diego Campana, imprenditore agricolo

  • Problematiche e soluzioni dell’utilizzo di fermenti lattici in produzione finalizzata ai formaggi da stagionare, sue esperienze nei caseifici aziendali del Piemonte e del Sud Italia

Domenico Barberio, tecnologo commerciale

  • Come prevenire i problemi di fermentazioni anomale con la pulizia e sanificazione degli ambienti, superfici ed attrezzature  nei caseifici

Marco Vescovi, tecnico

Organizzazione: Asso Casearia Pandino in collaborazione con CremonaFiere

Convegno

Costi di produzione del latte, le strategie per ridurli con profitto

Ore 9.45 – Sala Stradivari

Il convegno affronta l’impatto della nuova normativa europea sulla riduzione dell’utilizzo degli antibiotici in stalla in termini economici e pratici e, più in generale, quali strumenti debbano essere applicati per perseguire l’obiettivo di una maggiore sostenibilità dell’attività zootecnica riducendo i costi sanitari e aumentando il benessere animale.

L’altra fondamentale voce di costo considerata dal convegno è legata all’alimentazione rispetto alla quale verranno analizzati:

  • fattori che ne condizionano l’efficienza  (ingestione ottimale di sostanza secca, diminuzione della variabilità, monitoraggio dei foraggi);

  • i costi di distribuzione anche in relazione ai più recenti sistemi di distribuzione automatizzati.

Programma

  • Migliorare il benessere e ridurre i costi sanitari

Alfonso ZecconiDipartimento di medicina veterinaria, Università di Milano

  • Ottimizzare i costi di alimentazione incrementando gli utili

Michele Campiotti, agronomo specialista in allevamenti per bovini da latte

  • Dal carro miscelatore ai sistemi automatizzati per l’alimentazione

Carlo Bisaglia, Crea-Treviglio (Bergamo)

  • Confronto con gli allevatori presenti in sala

Moderatore: Nicola Castellani, L’Informatore Agrario

Organizzazione: Edizioni L’Informatore Agrario

Seminario

Il benessere animale e la filiera latte

Ore 10.00, Milk Village

Il seminario ha l’obiettivo di proporre un momento di riflessione dedicato all’allevatore che ricerca una valorizzazione (anche economica) dei propri prodotti basata su una maggiore attenzione agli aspetti etici dell’allevamento. Si cercherà di evidenziare se e quanto costa all’allevatore prendersi cura del benessere animale (aldilà degli obblighi di legge), se e quanto “fa vendere” latte il benessere animale e quali ausili tecnologici sono disponibili per monitorare gli aspetti ambientali del benessere animale in stalla.

Programma

  • Il benessere animale: rappresenta un costo per l’allevatore? Marisanna Speroni, CREA Lodi

  • La valorizzazione del benessere animale presso il consumatore: il caso della Centrale Latte Torino, Edoardo Pozzoli, Corporate Director Centrale del Latte di Torino

  • Sistemi per il monitoraggio delle condizioni ambientali delle stalle e del foraggio, Ilaria Locatelli 2A Smart City

  • Il valore del benessere animale per il consumatore di derivati del latte, Martina Baldrighi

Organizzazione: Comune di Cremona, in collaborazione con Unicatt, Smea, Politecnico, Crea, CremonaFiere, CCIAA, A2A Smart City, Crit

Eventi Ozolea

Stand Ozolea n° 173 – Padiglione 2

10:00 – 17:00

10.00 – 11.00 – Presentazione modello Ozolea – Presentazione modello Ozolea OZOLEA-MAST OZOLEA-METR

  • 11.00 – 12.00 – SSafeMILK – LatteSicuro: VERSO UN ALLEVAMENTO SENZA FARMACI  Esperienze di allevatori Ozolea – VERSO LA CERTIFICAZIONE DI CASEIFICIO ANTIBIOTIC FREE

  • 12.00 – 13.00 – INCONTRI SCIENTIFICI – UNIMI: TRASMISSIBILITA’ DI ANTIBIOTICO RESISTENZA NEL LATTE

  • 14.00 – 15.00 – Presentazione modello Ozolea – Presentazione modello Ozolea OZOLEA-MAST OZOLEA-METR

  • 15.00 – 16.00 – LEZIONE TECNICA ECONOMICA – PREZZO DEL LATTE: FACCIAMO I CONTI SU QUANTO INCIDE LO SPRECO

  • 16.00 – 17.00 – PREMIAZIONE ALLEVATORI OZOLEA – PREMIAZIONI PER RISULTATI ECONOMICI, AMBIENTALI E DI SICUREZZA ALIMENTARE

Organizzazione: Ozolea

Convegno

Le “fake news” fanno male, non il latte

Ore 10.30 – Sala Monteverdi

Il crescente aumento di “false notizie” sul latte e sulla sua sicurezza produttiva rappresenta un grave danno per il comparto agro-zootecnico italiano e per i consumatori. Necessaria quindi una corretta informazione che approcci il valore “l’oro bianco” nella sua complessità come elemento la cui validità è confermata anche per i moderni stili di vita.

Programma

  • Saluti e introduzione al tema

Renzo NolliPresidente Libera Associazione Agricoltori Cremonesi

  • Le fake news sul latte

Micaela CipollaPhD, Specialista in igiene del latte, comunicazione in sanità

  • Il web come strumento di diffusione della cattiva informazione

Andrea Lamperti – Direttore Osservatorio Internet Media e Osservatorio Smart Agrifood- Politecnico di Milano

Tavola Rotonda:

Guendalina Graffigna, Professore di psicologia dei consumi e della salute

Antonio Auricchio, Vice Presidente Assolatte

Massimiliano Giansanti, Presidente Confagricoltura

Gian Marco Centinaio, Ministro politiche Agricole Alimentari Forestali e Turistiche*

*in attesa di conferma

Moderatore: Filippo Piervittori, Giornalista ed esperto in comunicazione digitale

Organizzazione: Libera Associazione Agricoltori Cremona in collaborazione con CremonaFiere

Convegno

Le nuove tecnologie per la diminuzione delle asimmetrie contrattuali

La Piazza mercato telematica per un mercato più efficace, più trasparente, più conveniente

Ore 11.00, Milk Village

L’efficienza di mercato dipende dalla “tensione” tra domanda e offerta:  più le Parti sono simmetriche, più il mercato riconosce il giusto valore e la giusta redistribuzione del bene/servizio scambiato. Le attuali profonde asimmetrie dimensionali ed informative dei mercati agricoli ed agroalimentari sono causa di forti speculazioni. La “Piazza mercato telematica” (cosa diversa dall’ e-commerce) rappresenta l’opportunità più concreta per superare queste asimmetrie e le conseguenti speculazioni riequilibrando e velocizzando il potere negoziale e ritornando al mercato la misurazione delle quotazioni dei prodotti trattati. 

Relatori 

  • Mercati mondiali e mercato nazionale: cosa cambia, Alberto Menghi, CRPA spa, Reggio Emilia

  • Introduzione su ANT (Agri Networking Tools): storia, finalità, stato dell’arte, Gaetano Piermarocchi, ANT 

  • Quali limiti attuali dei mercati le moderne tecnologie  riducono fortemente, Gaetano Martino, Università di Perugia

  • Aspettative e risultati ottenuti dall’utilizzo della piattaforma ANT, Roberto Arata, Agri Piacenza Latte

Organizzazione: CRPA, Reggio Emilia

Workshop Agribertocchi | kuhn, Jcb, John Deere – Kramer, Joskin Trailer

Ore 11.00 – Area Techno Village – Padiglione 3

Organizzazione: Agribertocchi srl

Premiazione

Concorso Agri Yogurt

Ore 12.30 – Milk Village

Organizzazione: Bevilatte srl agenzia di servizi per l’agricoltura, in collaborazione con Accademia Italiana del Latte e FDstore srl

Agri Yogurt 2018, l’unico concorso italiano per il miglior yogurt “agricolo”, che si propone di valorizzare lo yogurt artigianale, realizzato direttamente dalle aziende agricole, da cooperative agricole, o da caseifici che utilizzano esclusivamente il latte di uno specifico allevamento,

Seminario

Il pascolo nell’allevamento del futuro: una possibile alternativa?

Ore 14.00, Milk Village

L’allevatore di oggi si trova ad affrontare sfide epocali. L’Ass. delle Casare e Casari di Azienda Agricola presenta alcuni spunti per soddisfare le esigenze del mercato contemporaneo, attraverso un’analisi di concreta sostenibilità economica di una zootecnia alternativa.

Un sistema basato sulla valorizzazione della qualità effettiva e percepita, in alternativa alla quantità spesso poco retribuita. Viviamo in un’epoca di grande fermento: la sensibilità del consumatore sta

cambiando e le esigenze di sostenibilità ambientale sono stringenti. Una riflessione sulle sfide del nostro tempo e nuove possibili opportunità.

TEMI

  • Il Pascolo: che cos’è, vantaggi e svantaggi.

  • L’economia del pascolo: costo-opportunità di un diverso uso dei terreni e sostenibilità economica.

  • Salute (animale e umana) e qualità del latte.

  • Esperienza sul campo di un allevatore.

  • L’importanza di raccontare per valorizzare.

  • Assaggio comparativo di formaggi da pascolo e non.

Programma

Alessandro Fantini – RUMINANTIA

Giovanna Battelli – CNR ISPA

Simone Salvaderi – AZIENDA AGRICOLA SALVADERI

Maria Cristina Crucitti – THE CHEESE STORYTELLER (moderatore)

Organizzazione: Associazione delle Casare e dei Casari di Azienda Agricola

Workshop

Benessere Animale: “trucchi” da applicare nell’allevamento suino

Ore 14.30, Area Forum

Organizzazione: www.3tre3.it

Workshop Agribertocchi | kuhn, Jcb, John Deere – Kramer, Joskin Trailer

Ore 14.30 – Area Techno Village – Padiglione 3

Organizzazione: Agribertocchi srl

Presentazione Erpice Mainardi Mod. LKI 500

ore 15.30 – Area Techno Village, Padiglione 3

Organizzazione: MAINARDI S.r.l.

MOSTRE ZOOTECNICHE

Ogni anno ANAFI organizza nell’ambito delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona i più importanti appuntamenti dell’anno per i concorsi di genetica bovina per la razza Frisona Italiana.

Gli eventi, che includono il Concorso Nazionale, hanno luogo ogni giorno della Manifestazione e vedono sfilare oltre 400 campionesse provenienti dai migliori allevamenti italiani.