Bellucci porta le tecnologie di Gea Farm Technologies a CremonaFiere

Bellucci O. e C. S.r.l. è importatore in esclusiva per l’Italia dei prodotti GEA Farm Technologies (già WestfaliaSurge) e anche quest’anno sarà presente alle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona. La rete di vendita e assistenza agli impianti, è inserita in modo capillare su tutto il territorio italiano e fa capo alla sede centrale di Modena, contando 70 punti vendita. Abbiamo parlato con Carla Bellucci, amministratore unico Bellucci Orlando e c. S.r.l. delle novità che vedremo alle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona 2018.

Perché avete deciso di partecipare anche quest’anno alle Fiere Zootecniche?

«Oramai da decenni la nostra azienda partecipa alle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona per presentare le tecnologie che Gea Farm Technologies, multinazionale tedesca proprietaria del marchio Westfalia Surge e leader nelle attrezzature per la mungitura e la stalla da latte. Rappresentiamo il marchio in esclusiva per il mercato italiano, che produce e vende in tutto il mondo. Questa Fiera si trova nel cuore della Pianura Padana, da sempre vocata alla produzione di latte e zona geografica tipica di produzione di molti formaggi DOP e IGP esportati in tutto il mondo. Quindi sia per motivi di tradizione, collocazione geografica, opportunità commerciale e possibilità di incontrare gli allevatori, continuiamo a partecipare ogni anno».

Quali novità porterete a CremonaFiere?

«Presenteremo alcune novità principalmente relative ad automazione della stalla e nuove tecnologie informatiche applicate all’allevamento zootecnico da latte. Oramai tutte le stalle moderne e gli allevatori giovani sono molto interessati e vogliono lavorare con gli strumenti più moderni che l’informatica mette loro a disposizione ed in cui Gea FT, con i suoi prodotti è leader di mercato. Come già da alcuni anni, puntiamo su robot di mungitura, sale di mungitura automatiche e semi automatiche, sistemi di alimentazione e di pulizia della stalla automatici, sistemi software di gestione della mandria e di controllo remoto delle bovine con l’utilizzo delle moderne tecnologie informatiche.

Quale è il valore aggiunto delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona?

«Nonostante tutte le aziende, in particolare di lunga tradizione ed esperienza come la nostra, debbano fare uno sforzo di modernizzazione ed adattarsi e migliorarsi nell’utilizzo delle nuove tecnologie di comunicazione, la nostra azienda ritiene che, il rapporto umano e l’incontro che avviene in manifestazioni nazionali ed internazionali come Fiere Zootecniche ed altre importanti fiere di settore, sia irrinunciabile. In tale sede oltre ad incontrare clienti, fornitori ed altri operatori del settore personalmente, si possono scambiare esperienze ed essere aggiornati sulle ultime novità».