Agrinnovation Summit: anche Wageningen University & Research fra i partner scientifici

All’Agrinnovation Summit previsto nell’ambito delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona 2018 sarà presente anche il Wageningen University & Research, centro di ricerca olandese fra i più importanti al mondo e specializzato in agrozootecnia. La conferma ufficiale della partecipazione all’evento in qualità di partner scientifico arriva dopo un incontro avvenuto oggi al Dairy Campus di Leeuwarden (Olanda) fra il direttore di CremonaFiere Massimo De Bellis, Elisa Dossena dello staff sviluppo internazionale CremonaFiere, Ruud Duijghuisen (manager business development di Wageningen University & Research) e Kees de Koning (managing director del Dairy Campus). L’autorevole centro di ricerca, un punto di riferimento a livello globale per lo studio e l’innovazione in ambito agrozootecnico, allunga così la lista di partner tecnico-scientifici che con CremonaFiere daranno vita alla prima edizione del summit dedicato alle soluzioni innovative e concrete per il settore, all’interno di uno spazio tutto dedicato all’agricoltura 4.0: una finestra sul mondo aperta grazie alle migliori competenze internazionali del settore.

Wageningen University & Research si aggiunge quindi a una rosa di partner che già comprende l’Osservatorio Smart Agrifood del Politecnico di Milano e Università di BresciaCREA Centro di ricerca Zootecnia e Acquacoltura, CRPA – Centro Ricerche Produzioni Animali e AITA – Associazione Italia di Tecnologia Alimentare.

Digitalizzazionesmart farming, economia circolare e sostenibilità sono le tematiche su cui Wageningen si concentrerà a CremonaFiere dal 24 al 27 ottobre, nel corso di una serie di eventi realizzati ad hoc per le Fiere Zootecniche Internazionali 2018 e il cui programma completo verrà annunciato prossimamente. La collaborazione – che porta in Italia una delle voci più autorevoli a livello internazionale nell’ambito della ricerca – nasce in seguito alla presenza di Martin Scholten, managing director dell’Animal Sciences Group di Wageningen alle Fiere Zootecniche 2017. Scholten, dopo aver visitato i padiglioni, aveva definito CremonaFiere «il posto giusto per trovare opportunità di business».

Da sempre le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona si muovono in quest’ottica. Oggi CremonaFiere, anche grazie a questa nuova iniziativa, conferma le Fiere Zootecniche come il centro della zootecnia internazionale e il punto d’osservazione privilegiato e più attendibile per comprendere e anticipare le tendenze del settore e dei mercati più interessanti. L’adesione di Wageningen e degli altri partner scientifici è la conseguenza diretta di una crescente riconoscibilità fra gli operatori e gli enti di ricerca internazionali più importanti.

Agrinnovation Summit è stato concepito come un punto di condivisione di saperi e punto d’azione privilegiato dedicato alle soluzioni per l’innovazione e lo sviluppo del prodotto. Agrinnovation Summit fa incontrare operatori del settore, aziende, start-up e centri di ricerca per conoscere, testare e adottare le soluzioni più innovative nel settore agrozootecnico. Alla base di Agrinnovation Summit c’è un progetto che vede nello scambio di professionalità e competenze il principale motore e moltiplicatore di valore. Agrinnovation Summit si rivolge in modo particolare alle aziende che vogliono crescere, rimanendo competitive su un mercato divenuto sempre più veloce in termini di innovazione e potenzialità di sviluppo tramite l’adozione di nuove tecnologie utili al miglioramento della forbice costi-benefici, dell’efficienza dei processi, della qualità e della tracciabilità dei prodotti.