Biogas al centro: il futuro del settore giovedì a CremonaFiere

Dalle 16.30 del 12 luglio un panel di esperti e operatori del settore discute degli scenari dopo le recenti indicazioni del GSE

L’appuntamento è fra le anteprime legate a Bioenergy e Agrinnovation Summit delle prossime Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona (dal 24 al 27 ottobre a CremonaFiere)

Cremona, 10 luglio 2018 –  Focus sul presente e sul futuro del biogas a CremonaFiere giovedì 12 luglio dalle ore 16.30 in sala Guarneri. “Il futuro degli impianti di biogas – Dal biometano alla flessibilità elettrica” è il titolo del workshop organizzato dalle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona in collaborazione con Agroenergia.

Andrea Chiabrando (FIPER e Consorzio Monviso Agroenergia), Cristian Curlisi (Consorzio Italiano Biogas), Maurizio Bellandi (TPI/AB Energy), Luigi Mazzocchi (Ricerca sul Sistema Energetico – RSE S.p.A.), Piero Mattirolo (Agroenergia), Leonardo Senatori (esperto del settore del settore) e Mauro Conti (esperto del settore) sono i relatori che interverranno nel corso della giornata.

L’incontro assume un carattere di particolare interesse anche alla luce delle recentissime indicazioni diffuse dal Gestore dei Servizi Energetici GSE nella procedura applicativa per la qualifica degli impianti di produzione e l’incentivazione del biometano. «Parlando di biometano avanzato – spiega Piero Mattirolo, amministratore delegato di Agroenergia –, i recentissimi chiarimenti hanno specificato che una serie di prodotti o sottoprodotti agro-industriali inizialmente in bilico nel decreto, sono invece da considerare come ammissibili. In termini generali possiamo dire che da tale chiarimento arrivano i presupposti perché il mondo agricolo, e non soltanto quello dei rifiuti, possa partecipare alla filiera del biometano».

L’appuntamento anticipa il salone BioEnergy 2018 ed è in diretto collegamento con l’Agrinnovation Summit, evento dedicato all’innovazione smart in agrozootecnia, entrambi previsti dal 24 al 27 ottobre nella cornice delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona.

Il programma della giornata:

  • La valorizzazione del digestato: dove siamo. Evoluzione del quadro normativo italiano e comunitario
    Andrea Chiabrando, FIPER e Consorzio Monviso Agroenergia
  • La fattibilità economica della conversione di impianti agricoli a biometano
    Christian Curlisi, Consorzio Italiano Biogas
  • L’upgrading da biogas a biometano e la riconversione di impianti agricoli
    Maurizio Bellandi, TPI/AB Energy
  • La flessibilità del biogas e l’integrazione con il biometano
    Luigi Mazzocchi, Ricerca sul Sistema Energetico – RSE S.p.A.
  • Power to Gas e il biometano
    Piero Mattirolo, Agroenergia
  • Biogas, al servizio del sistema energetico
    Leonardo Senatori, esperto del settore
  • La bancabilità dei business plan per il biometano
    Mauro Conti, esperto del settore