Copa e Cogeca: ok alle linee guida europee sul futuro UE-UK

Il Copa (European Farmers) e la Cogeca (European Agri-Cooperatives) hanno accolto favorevolmente le linee guida sulla futura relazione commerciale tra l’UE e il Regno Unito, concordate dai capi di Stato e di governo dell’UE.

Il Copa e la Cogeca ritengono che, valutando anche le garanzie ottenute, il Regno Unito debba rimanere all’interno del mercato unico e dell’unione doganale. Se questo non fosse possibile, l’UE e il Regno Unito dovrebbero trovare un nuovo accordo doganale che permetta il più possibile un commercio senza attriti, preservando nel contempo l’integrità del mercato unico. I negoziati sulla Brexit devono prevedere un commercio in esenzione da dazi tra UE e Regno Unito.

Il Segretario generale del Copa e della Cogeca, Pekka Pesonen, ha affermato: “Vogliamo che l’UE mantenga relazioni doganali più strette possibili con il Regno Unito e ne semplifichi le procedure con l’utilizzo delle ultime tecnologie, al fine di evitare una burocrazia costosa e onerosa che potrebbe minacciare il commercio transfrontaliero. Tali questioni devono divenire una priorità nei negoziati.” “Inoltre, si rendono estremamente necessarie soluzioni pratiche e creative, per evitare l’introduzione di un confine fisico e restrizioni al commercio fra Irlanda del Sud e Irlanda del Nord”, ha aggiunto Pesonen. Ciò è stato indicato anche in una lettera inviata al capo negoziatore dell’UE, Michel Barnier.