Nasce il primo centro europeo per il benessere animale

Sarà un consorzio composto dalla Wageningen Livestock Research (Paesi Bassi), dall’Istituto Friedrich Loeffler (Germania) e dal Dipartimento di Scienze animali dell’Università di Aarhus (Danimarca) a costituire il primo centro di riferimento dell’Unione Europea per il benessere animale.

Il nuovo soggetto è stato designato dalla stessa Commissione Europea, facendo riferimento al Regolamento 625/2017. Il nuovo centro si dedicherà in modo particolare al benessere suino.

Più nello specifico fornirà assistenza scientifica e tecnica agli Stati membri nell’effettuare controlli ufficiali nel campo del benessere degli animali, diffonderà buone pratiche in materia di benessere degli animali nell’Unione, fornirà competenze scientifiche e tecniche, effettuando studi e sviluppando metodi per valutare il livello di benessere degli animali e metodi per il loro miglioramento.

Organizzerà inoltre corsi di formazione per il personale delle reti nazionali di supporto scientifico, per le autorità competenti degli Stati membri e per paesi extra-Unione. Al nuovo centro sarà affidato anche il compito di diffondere i risultati delle ricerche e le innovazioni tecniche e di collaborare con gli enti di ricerca dell’Unione nei settore del benessere animale.