Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona raccontate degli espositori

A.I.A. – VERONESI: Le Fiere Zootecniche sono una ottima vetrina che non è rimasta ferma, si è evoluta nel tempo passando da una focalizzazione solo sui bovini da latte a un allargamento ad altri settori animali come la suinicoltura. Siamo soddisfatti della partecipazione di pubblico che c’è stata; sono passati dal nostro stand numerosi clienti di tutti i settori animali in modo trasversale e ciò, ribadisco, amplifica l’importanza che già aveva e che riconferma oggi questa importante manifestazione”.

ENNE EFFE SRL – BOUMATIC: “Per noi è sempre un appuntamento strategico per il mercato nazionale e internazionale. Siamo soddisfatti di questa edizione: un pubblico di qualità, allevatori interessati a scoprire le novità tecnologiche del settore. Per questo motivo credo che un appuntamento annuale come le Zootecniche di Cremona sia fondamentale per aggiornare il settore e nel nostro specifico quello della mungitura”.

NUTRISTAR SPA: “Insieme ai nostri 450 tra collaboratori e clienti che ci hanno visitato e che hanno passato con noi in questi giorni momenti importanti. Le Fiere Zootecniche di Cremona sono una manifestazione veramente internazionale; abbiamo incontrato delegazioni da Cina, Russia, Grecia, Turchia interessate ai nostri prodotti. Le Fiere Zootecniche hanno l’appellativo di internazionali e sono veramente un punto di riferimento internazionale e non solo per modo di dire. Per noi essere qua è importante.  Qui si vede l’innovazione. Per i prossimi anni vorremmo avere più spazio e incrementare le visite dall’estero per far si che in tutto il mondo si rendano conto di quanto è avanti la zootecnia da latte italiana”.

LELY ITALIA SRL: “Questo è il posto d’elezione dove si possono incontrare un elevato numero di allevatori. Il mondo allevatoriale è sempre in evoluzione così come il modo di presentarsi in Fiera. CremonaFiere ha ben compreso questi mutamenti e per noi è stato decisivo e importante perché crediamo che il compito di una Fiera sia quello di creare sinergie tra gli operatori ed eventi negli eventi ed è ciò che qui in questi giorni si è realizzato. E’ stata una bella Fiera e abbiamo notato un incremento del numero degli allevatori presenti, ottimi contatti, soddisfazione piena”.

KUHN ITALIA SRL: “Cremona rappresenta l’opportunità di incontrare l’imprenditore della stalla da latte e l’allevatore in genere. A Cremona si incontra l’imprenditore esigente e proprio per questo abbiamo scelto di presentare qui in anteprima il nostro nuovo macchinario.”

MA/AG SRL: “L’edizione 2017 ci è sembrata frizzante, con una buona affluenza di pubblico e con dei contatti veramente concreti e buone prospettive di lavoro. Si è percepito un grande interesse legato all’evoluzione dell’agricoltura e qui in Fiera si può dare la più diretta dimostrazione di ciò che si sta progettando. In Fiera si incontra il pubblico più variegato al quale si possono proporre soluzioni personalizzate: il piccolo agricoltore, il medio e l’imprenditore con grani estensioni”.

AGRICREMONA SRL – DELAVAL: “Siamo ritornati alle Fiere Zootecniche di Cremona e abbiamo riscontrato ottimi risultati che ci stanno dando grandi soddisfazioni”.

INTERMIZOO SPA: “Voglio esprimere la nostra soddisfazione in quanto abbiamo avuto un’ottima affluenza di visitatori e la possibilità di realizzare molti nuovi contatti”.

FERABOLI ZOOTECH SRL: “Siamo riusciti in questi giorni di presenza in Fiera a portare a buon fine numerosi contatti per incrementare il nostro lavoro”.

FD STORE SRL: “C’è un’ottima risposta di pubblico, sempre più attenzione e sempre più competenza da parte dei giovani allevatori che visitano il nostro stand”.

M.D.M DAIRY MASTER: “Siamo stati molto contenti della nostra decisione di essere presenti perché l’affluenza al nostro stand è stata molto importante e in generale abbiamo potuto avere grande visibilità”.

MANITOU ITALIA SRL: “Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona sono un punto di riferimento importante perché coinvolgono i nostri migliori clienti: le aziende zootecniche. Siamo molto contenti dell’affluenza e dell’interesse verso i nostri prodotti”.

BATTINI AGRI SRL: “Siamo molto soddisfatti dell’affluenza”.

PLASTITALIA SISTEMI SRL: “Tutte le edizioni si sono rivelate una grande vetrina dove presentare i nostri prodotti a un vasto bacino di utenti sempre molto qualificati e interessati”.

CIS – CONSORZIO INTERCOOPERATIVO SERVIZI: “La manifestazione per noi è andata benissimo, meglio delle nostre aspettative”.

L.U.V.S. SRL: “Le Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona sono per la nostra azienda un momento importante di incontro con gli allevatori. Quest’anno in particolare abbiamo potuto incontrare anche numerosi clienti esteri in visita al nostro stand allacciando molti rapporti”.

DEATECH SRL: “Per la nostra azienda è l’appuntamento più importante dell’anno. E’ un punto di appoggio per ricevere i nostri clienti e per i nostri collaboratori”.

DE PODA SPA: Cremona è il centro dell’allevamento della Frisona. Siamo più che soddisfatti dell’andamento della Fiera, abbiamo notato che negli anni si è creata una certa affezione del mondo allevatoriale verso questo evento, un po’ per la posizione strategica di Cremona, un po’ perché è rimasto l’unico evento di grandi dimensioni per il mondo zootecnico. Auspichiamo che la Fiera possa rinforzarsi ulteriormente; ogni anno cresce il numero delle delegazioni internazionali”.

SOP SRL: “Cremona è il luogo dove incontriamo i nostri clienti e dove c’è la possibilità anche di venire in contatto con nuovi clienti provenienti non solo dal territorio nazionale, ma anche da altri Paesi.”

COSAPAM SOC. COOP A R.L.: “Le persone arrivano molto numerose al nostro stand ed è questo il vero modo di fare social network: vedersi in faccia e confrontarsi. Cosapam utilizza questa manifestazione non solo per incontrare nuovi clienti, ma anche potenziali nuovi fornitori e non ci sono sul territorio italiano altre manifestazioni che ci consentano di presentare potenziali novità di mercato come qui a Cremona. Sono molto soddisfatto e mi auguro che questo trend di crescita possa proseguire anche per i prossimi anni.”

SUPERTINO SRL: “Da 20 anni esponiamo alle Fiere zootecniche di Cremona e possiamo a buon titolo confermare che la manifestazione migliora di anno in anno. Le fiere Zootecniche sono importanti per la nostra azienda perché qui si incontrano tutti gli operatori e allevatori del territorio nazionale. Anche quest’anno abbiamo avuto ottimi risultati commerciali e una buona affluenza di pubblico”.

BULGARI GROUP SRL: “Il 2017 per noi è stata un’edizione spettacolare: molto bene la presenza delle delegazioni straniere, sulle quali abbiamo avuto un ottimo riscontro. In tanti sono passati dal nostro stand”.

PRO TECH SRL: “Abbiamo scelto di investire di più quest’anno, e abbiamo visto i risultati, nei giorni delle Fiere Zootecniche Internazionali di Cremona abbiamo trovato molti contatti soprattutto internazionali”.

ROTA GUIDO SRL: “È stata una nuova edizione, allo stand abbiamo avuto molte visite. Le presenze dall’estero sono sicuramente da segnalare. Rispetto all’anno scorso ci sembra una fiera sicuramente cresciuta”.

MARTENS ITALIA SRL: “A Cremona abbiamo avuto molti riscontri positivi da parte del mondo allevatoriale. Martens è soddisfatta di come è andata la Fiera, dei contatti avuti e della visibilità che ci è stata data”.

THREE ES SRL: “È stata una edizione durante la quale abbiamo lavorato molto bene, dovendo presentare un prodotto nuovo abbiamo collaborato con i servizi offerti da CremonaFiere e le operazioni portate avanti in collaborazione sono state molto efficaci. CremonaFiere è il posto giusto per lanciare un nuovo prodotto“.

TECNOZOO IMPIANTI SRL: “Contatti dai paesi esteri in crescita”.

Ahmad Zeidan (purchase manager) – Majed Hajj Hassan (farm manager)
Libanlait – Lebanon
“We are very satisfied of this well-organized show. We were surprised to find here all what we need, in a high quality and a very few time. It is a compact and complete show. It’s like all the “Made in Italy”: you can benefit from your visit, meet all suppliers and customers, discover new products and new managements”.

Elia Ghorra from the NGO Arcenciel
“I passed most of my time in the Milk Village and the Bio Village. The human dimensions of the show gave me the opportunity to meet, in 3 days, new suppliers compared to other huge fairs were after 4 days of intensive work, you meet only the persons you already know. Here you meet the artisanal producer, you feel the passion and you can do your work in two days, it is a concise and precise show”.